Presentazione

CORCHIANO – IMMAGINI CHE RICORDANO UN ANTICO PASSATO E MOSTRANO UN MERAVIGLIOSO PRESENTE

CORCHIANO IL VOLO DEL DRONE

IMMAGINI CHE RICORDANO UN ANTICO PASSATO E MOSTRANO UN MERAVIGLIOSO PRESENTE

Pubblicato da Fondazione Corchiano su Martedì 12 aprile 2016

 

L’antica Fescennium, attuale Corchiano (VT), rappresenta per storici e archeologi il “mistero” legato ad una popolazione, i Falisci, ancora da studiare e valorizzare. In questo sito è presente una vasta documentazione che illustra i ritrovamenti archeologici effettuati a Corchiano, soprattutto alla fine del XIX Secolo. In particolare vennero effettuati i sopralluoghi dagli archeologi A. Cozza e A. Pasqui nella zona dell’Agro Falisco e in quella del Comune di Corchiano. Si è dato, così, l’avvio alla realizzazione della Carta Archeologica d’Italia (1881 – 1897) riguardante anche il territorio di Corchiano. Il valore storico e archeologico di Fescennium ha la sua importanza dopo la conquista da parte di Roma nel secondo sec.a.C. In particolare si menziona la presenza del complesso dei “PRATA” un’opera di ingegneria idraulica per la regimazione delle acque, un sistema di irrigazione dei campi per un’agricoltura di eccellenza. Questa opera assume rilievo storico perché è l’unica nel mondo dell’antica Roma che risulta firmata con un’epigrafe dall’autore Caius Egnatius. Particolari e unici a livello mondiale sono i ritrovamenti di una grande quantità di organi genitali maschili e femminili. Un’accurata indagine eseguita dal Dr. Giuseppe Orlandi in qualità di ginecologo ha mostrato nei reperti di terracotta clitoridi in erezione. Per la prima volta nella storia della medicina si ha una visione dell’organo sessuale femminile in erezione. Fantastica è la recentissima scoperta di un “FALLO”, pene in erezione, scolpito nel tufo di enormi dimensioni. L’attività di ricerca e studio è svolta dal Consiglio Nazionale delle Ricerche con Il Progetto “Discover Fescennium”.

Chi fosse interessato a collaborare può scrivere al Dr. Giuseppe Orlandi Dirigente di Ricerca CNR fescennium@gmail.com

Buona navigazione per un viaggio storico e archeologico sicuramente “Affascinante”.